Gaia Tormena seconda a Volterra. Wladimir Cuaz vince la Chambave – Torgnon

Gaia Tormena seconda a Volterra. Wladimir Cuaz vince la Chambave – Torgnon

 

Dopo aver conquistato il titolo di enduro, Gaia Tormena è tornata a gareggiare nel campionato italiano giovanile di società. Nella quarta tappa di Volterra, l’Allieva secondo anno si è piazzata al secondo posto, a 2’24” da Letizia Marzani della Merida Italia. Terzo gradino del podio per Marta Zanga del KTM Proteck a 2’50”. Nella gara maschile (primo Giorgio Coli dell’Elba Bike in 46’02”) sesto posto per Hervé Bionaz a 1’46” dalla vetta.

Negli Esordienti primo anno, dove si è imposto Daniele Sassella (Melavì Focus Bike; 32’21”), decima posizione per Remy Latella a 2’37”, 17° Gabriel Borre a 4’13” e 22° Stefano Gerbaz a 5’52”.  Negli Allievi secondo anno successo di Diego Caviglia (Ucla 1991; 44’58”), con nona posizione per Filippo Latella a 2’56” e 20° Alberto Bor a 5’42”.

Nella classifica per società il Cicli Lucchini ha concluso al sesto posto con un totale di 102 punti. La vittoria è andata ai lombardi del Melavì Focus Bike (186 punti), a precedere Elba Bike (153 punti) e Ucla 1991 (134 punti).

Domenica è iniziato anche il ‘Circuit du Grimpeur’ con la prova Chambave – Torgnon, 23,1 chilometri non di sola salita ma anche con un piccolo tratto in discesa. A vincere è stato il portacolori del Cicli Lucchini Wladimir Cuaz: il vincitore della scorsa edizione del Grimpeur ha vinto la prima prova in 1h 06’52”, a precedere il biellese Paolo Ramella (Velo Valsesia) in 1h 08’50”e il valdostano Federico Agostino (Cicli Benato) in 1h 09’04”.

Un sabato di piena estate per i Giovanissimi valdostani che hanno partecipato alla seconda prova del Grand Prix di mountain bike, evento andato in scena a Senin (Saint-Christophe) e organizzato proprio dal Cicli Lucchini. Nella classifica per società gli aostani hanno terminato al quarto posto totalizzando 317 punti: vittoria degli Orange Bike Team (748 punti) su Lupi Valle d’Aosta (576) e Velo Club Courmayeur (382).

Nei G1 maschile sesto e settimo posto per Cedric Berlier e Gabriel Caffaro Rore, nei G2 ottavo Lorenzo Herin nei G3 maschile ottavo Christian Faita e nono Noé Allegri, nei G4 quarto Fabien Borre e quinto Erik Henriod, nelle G5 terza Gaia Caffaro Rore, mentre nella gara maschile undicesimo Alessandro Fantone. Nei G6 secondi Emilie Bionaz nella prova in rosa ed Enea Allegri in quella maschile. Quarto Gilles Del Degan.