Wladimir Cuaz primo nella terza prova del Grimpeur. A Champoluc sei podi dei Giovanissimi

Wladimir Cuaz primo nella terza prova del Grimpeur. A Champoluc sei podi dei Giovanissimi

 

La terza tappa del Grand Prix Giovanissimi di mountain bike si è svolta in Val d’Ayas, sul circuito disegnato dal Vtt Arnad a Champoluc. Oltre 120 bikers hanno partecipato alla prova e seguito l’arrivo della tappa del Giro della Valle d’Aosta. Tra questi anche numerosi giovani del Cicli Lucchini che hanno festeggiato il terzo gradino del podio con Christian Faita nei G3 maschile, il secondo e terzo posto nei G4 di Fabien Borre ed Erik Henriod, il secondo posto G5 di Gaia Caffaro Rore e quelli di Emilie Bionaz ed Enea Allegri nei G6.

Domenica invece il Cicli Lucchini è salito sul gradino più alto del podio con Wladimir Cuaz, lo scalatore valdostano che ha vinto la terza prova stagionale del Circuit du Grimpeur dopo essersi aggiudicato quella d’apertura. Cuaz, assente alla seconda tappa per partecipare alla granfondo Fausto Coppi, si è imposto nella cicloscalata Antey – Breuil-Cervinia che si è svolta in occasione dell’ultima tappa del Giro ciclistico internazionale della Valle d’Aosta. Ha scalato i 19 chilometri (dislivello 926 metri) in 46’17”20, precedendo il biellese Roberto Napolitano (Biella Biking) e l’altro valdostano Erik Rosaire (Godioz). Cuaz è stato premiato anche come migliore Junior/Elite Sport.