Caterina Ganz e Federico Pellegrino campioni italiani sprint

Acmediapress

Caterina Ganz e Federico Pellegrino campioni italiani sprint

La neve è arrivata al momento giusto, a imbiancare Cogne e i Prati di Sant’Orso, in questi giorni teatro dei Campionati Italiani e della Coppa Italia, in attesa della Coppa del Mondo del 16 e 17 febbraio. Oggi Federico Pellegrino e Caterina Ganz (Assoluti), Simone Daprà e Chiara De Zolt (under 23) hanno conquistato i titoli italiani sprint. Alla gara in tecnica libera hanno partecipato una sessantina di concorrenti, con la nazionale italiana al gran completo per testare l’anello di 5 chilometri che ospiterà la kermesse internazionale di metà mese. 

Caterina Ganz, sesta in qualifica, ha giocato d’astuzia nella batteria finale. È rimasta nascosta fino all’ultimo, poi nel tratto finale (dopo il ponte) è partita all’attacco, si è portata in testa e sul rettilineo finale si è trovata sola: oro per la finanziera, davanti a Ilaria Debertolis e Sara Pellegrini.

Nella gara maschile Federico Pellegrino non ha avuto rivali e, nonostante il grande carico di lavoro effettuato nel raduno di Seefeld, si è imposto in modo netto. Il poliziotto, 24° tempo in qualifica, ha preceduto il valdostano e compagno di squadra Francesco De Fabiani (Esercito) e Mirko Bertolina (Carabinieri). 

La gara sprint, valida anche per la Coppa Italia, ha inoltre assegnato i titoli italiani under 23. Tra le donne vittoria di Chiara De Zolt (Carabinieri), a precedere Francesca Franchi (Fiamme Gialle) e Stefania Corradini (Robinson Ski Team). Tra gli uomini, oro e titolo italiano per Simone Daprà (Fiamme Oro), argento per Giacomo Gabrielli (Esercito) e bronzo per Florian Cappello (Praid).

Gli altri valdostani. Nella gara femminile 4a Elisa Brocard, 5a Greta Laurent e 7a Francesca Baudin. Tra gli uomini 11° François Viérin, 17° Mikael Abram, 21° Jean-Luc Perron e 30° Michel Peccoz. 

Domani, sabato 2 febbraio, le gare Individuali: la 10 chilometri femminile e la 15 chilometri maschile in tecnica classica. Inizio alle ore 9,30. Sabato pomeriggio, dopo l’assegnazione dei titoli italiani, spazio ai più piccoli con due eventi divertenti. Alle 12,30 partirà la MiniMarciaGranParadiso aperta alle categorie Baby Sprint, Baby, Cuccioli, Ragazzi e Allievi. A seguire il Vitalini Speed Contest con la presenza di Stefania Belmondo e di Marco Albarello. Una giornata di festa e di divertimento, dedicata ai giovani che amano gli sci stretti.

QUOTES

Caterina Ganz: «Non mi aspettavo questa vittoria, sono contenta anche perché la pista è davvero bella: mi piaciuta appena l’ho testata, soprattutto l’anello completo di 5 chilometri. Gli organizzatori hanno fatto un gran lavoro, sapevo che mancava neve, ma sono stati bravi. In discesa ho cercato di stare coperta, poi ho dato il tutto e per tutto nel tratto finale».

Federico Pellegrino: «Oggi le gambe non erano delle migliori, però è stata una bella gara e soprattutto un altro allenamento: ne avevo bisogno. La preparazione procede nel modo ottimale, nonostante i carichi di Seefeld sto rispondendo bene. La pista è dura e l’organizzazione ha fatto un gran lavoro». 

Elisa Brocard: «È un mese che sono fuori dalle gare e quindi sono contenta di aver riassaporato questa sensazione. Volevo arrivare in finale e ci sono riuscita, certo un po’ dispiace per il quarto posto. La sprint è una gara giusta per proseguire gli allenamenti».

Francesco De Fabiani: «Una gara impegnativa su una pista altrettanto difficile, cercavo un podio nella sprint ed è arrivato. Ora mi concentro sull’Individuale di domani, spero di ripetermi e di portare a casa un altro bel risultato».