fbpx

Oltre 350 giovani in festa per la MiniMarciaGranParadiso

Oltre 350 giovani in festa per la MiniMarciaGranParadiso

Sulle tracce dei grandi campioni e sulla pista della Coppa del Mondo. È stato un pomeriggio di festa e divertimento per i bambini degli sci club valdostani e non solo. La MiniMarciaGranParadiso si è chiusa con l’ennesimo successo, sotto gli occhi di chi ha scritto la storia dello sci di fondo mondiale. Stefania Belmondo, Marco Albarello, Gabriella Paruzzi e Silvio Fauner hanno partecipato al grande pomeriggio dedicato al futuro della disciplina.

Tra un sorso di tè caldo e l’altro, sorrisi e fotografie, prima però spazio alla competizione con oltre 350 atleti ai nastri di partenza, seguiti da tanti tecnici, divisi tra bordo pista e area sciolinatura. Tutti in pista, in tecnica classica, dai SuperBaby e fino agli Allievi.

Baby Sprint – Elody Vittaz (Amis de Verrayes) ha vinto in 4’06” davanti ad Arline Chabod (Valsavarenche; 4’24”) e Aline Benetti (Gran Paradiso; 4’31”). Tra i maschietti successo di Davide Andreo (Godioz) all’arrivo in 4’03”, a precedere Mael Farinet (Gran San Bernardo; 4’12”) e Noha Desayeux (Amis de Verrayes; 4’29”).

Baby – La gara femminile è andata alla piemontese Allegra Grande (Sestriere) in 5’12”, due secondi davanti a Margot Amelie Gerbore (Gran San Bernardo; 5’14”) e sette a Julie Bagnod (Torgnon; 5’19”). Lorenzo Cena del Godioz si è imposto in campo maschile con il tempo di 4’47”, un solo secondo più veloce di Emil Lazier (Gressoney; 4’48”). Terzo Cedric Nex (Amis de Verrayes; 5’00”).

Cuccioli – Vittoria di Emilie Tussidor (Valdigne) al traguardo in 9’35”, davanti a Claire Fruttaz (Drink; 9’38”) e a Hélène Pieropan (Gran Paradiso; 9’45”). Jacopo Florio del Godioz si è imposto in 8’17”, a precedere Daniel Maluquin Segor (Drink; 9’01”) e Jody Vittaz (Amis de Verrayes; 9’07”).

Ragazzi – A vincere è stata la piemontese Aurora Giraudo del Valle Stura (12’47”) capace di precedere Corinne Beltrami (Drink; 13’32”) e Vittoria Cena (Godioz; 13’47”). Il podio maschile è invece composto da Tommaso Cuc (Gran Paradiso) in 16’39”, Gabriele Franco Laurent (Prali) in 16’53” e Alessio Romano (Borgo) in 16’58”.

Allievi – Doppietta del Godioz nella gara femminile: prima Virginia Cena (17’23”) e seconda Axelle Vicari (17’26”). A completare il podio Irene Negri, piemontese del Prali (17’29”). Successo di Samuele Giraudo (Valle Stura) in 22’18”, a precedere André Philippot (Godioz, 22’19”) e Nicolò Garcia (Sestriere; 23’06”). 

Subito dopo la MiniMarciaGranParadiso il Vitalini Speed Contest, una prova che ha premiato gli atleti più veloci sul rettilineo cronometrato disegnato all’interno dello snow park. Altro divertimento, tanto entusiasmo, un bell’approccio alla velocità.

I più veloci? I Baby Sprint Sofia Oberto Tarena (29,98 km/h) e Marco Ianiello (30,95 km/h), i Baby Amelie Fragno (32,93 km/h) e Lorenzo Cena (33,16 km/h), i Cuccioli Caroline Berard (34,68 km/h) e Jacopo Florio (35,20), i Ragazzi Nayeli Mariotti Cavagnet (36,36 km/h) e Maxim Berard (36,54 km/h) e gli Allievi Giulia Leonardo (36,32 km/h) e Jean Mascarello (38,00 km/h). 

Alla fine premiazione per tutti, foto e autografi con Marco Albarello e Stefania Belmondo. E tante domande che i giovani hanno indirizzato ai grandi campioni. «La mia gara peggiore? – risponde Belmondo -. La prima, a 6 anni, sono arrivata ultima». Poi ha vinto 10 medaglie olimpiche e 13 mondiali. Un bel messaggio, un bell’esempio per gli oltre 350 della MiniMarcia.