Liski fornitore a cinque cerchi per Pechino 2022. L’azienda bergamasca si è aggiudicata il secondo lotto [ITA]

Acmediapress

Liski fornitore a cinque cerchi per Pechino 2022. L’azienda bergamasca si è aggiudicata il secondo lotto [ITA]

Brembate e Pechino ora sono più vicine. Liski Sport Equipment si è aggiudicata il secondo lotto per la fornitura di attrezzature sportive destinate alle gare che si svolgeranno in Cina nei prossimi anni. L’azienda bergamasca, che vanta grande esperienza e che è conosciuta in ambito internazionale, sarà in pista nelle gare dei Giochi Olimpici Invernali in programma nel 2022. Le attrezzature e i materiali saranno però forniti con largo anticipo per i consueti Test Events che precedono le grandi manifestazioni e che inizieranno dalla prossima stagione.

Grande soddisfazione in casa Liski, anche perché sono tantissime le attrezzature richieste. Liski Sport Equipment sarà dunque molto ben visibile un po’ in tutte le ‘venue’, addosso agli atleti e agli addetti ai lavori. E ancora lungo le piste che presto diventeranno a cinque cerchi.

Saranno firmati Liski tutti i pettorali da gara, le pettorine e i bracciali per gli addetti alle piste e dell’organizzazione, mantelle anti pioggia, pale, badili, macchinari per colorare le piste, numeri segna porta, ramponi, zaini, porta radio, sacconi scarico neve, ciuffi, bandiere, sistemi di misurazione taniche e toboga. E poi ancora le tende che serviranno per le aree di partenza, le transenne Limit utili per la costruzione della mixed zone e materassi per la sicurezza. 

Insomma, si può parlare di una fornitura ampia e completa, divenuta realtà proprio in questi giorni, dopo la presentazione dei dossier avvenuta in pieno agosto. Inizia nel migliore dei modi la stagione 2019/2020 di Liski, che da mesi è concentrata sui tanti appuntamenti invernali che seguirà. A iniziare dall’opening dello sci alpino previsto a Sölden (Austria) il 26 e 27 ottobre.