AVMS coinvolta nel progetto nazionale ‘Quando la neve fa scuola’

AVMS coinvolta nel progetto nazionale ‘Quando la neve fa scuola’

 

È approdato alla fase finale il progetto ‘Quando la neve fa scuola’, promosso da FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) con il patrocinio del Ministro per lo Sport e del CONI, in collaborazione con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e realizzato con il supporto dei Gruppi Sportivi Militari e gli altri partner federali: Associazione Maestri di Sci Italiani (AMSI), Associazione Nazionale Esercenti Impianti a Fune (ANEF), Collegio Nazionale Maestri (COLNAZ), Pool Sci Italia e Federfuni.

Anche la Valle d’Aosta in queste settimane è interessata dal progetto nazionale. A La Thuile una sessantina di ragazzi delle scuole medie hanno ‘festeggiato’ sulla neve, ospiti della caserma di La Thuile. Grazie alla collaborazione tra Associazione Valdostana Maestri Sci, Scuola Sci La Thuile, Esercito, Funivie Piccolo San Bernardo e altri operatori turistici (noleggi in primis), gli alunni invitati hanno potuto scoprire la montagna a 360 gradi. Due delle quattro giornate previste sono state dedicate allo sci alpino, con sei maestri di sci a disposizione dei presenti.

Il progetto ha coinvolto tutte le scuole italiane secondarie di primo e di secondo grado con l’obiettivo di avvicinare alla montagna e agli sport invernali il maggior numero possibile di ragazzi. L’iniziativa ha portato gli allievi a riflettere sui temi della corretta pratica motoria e sui valori dello sport, con un occhio di riguardo al rispetto dell’ambiente, ai rischi e ai pericoli.

Ai vincitori del concorso fotografico è stato offerto il pacchetto ‘Festa della neve’: quattro giorni in montagna a contatto con la natura, lo sport e i valori dell’ecosistema montano. Gli altri alunni interessati avranno invece la possibilità di vivere una giornata sugli sci. La prossima settimana a La Thuile arriveranno altri alunni, mentre a Pila scieranno circa 60 alunni della Saint-Roch di Aosta.

GRAN PREMIO GIOVANISSIMI – Dal 23 al 25 marzo le piste di Roccaraso ospiteranno la fase finale del Gran Premio Giovanissimi, giunto alla quarantunesima edizione. I migliori Baby e Cuccioli delle scuole di sci italiane si sfideranno nelle gare di sci alpino, fondo e snowboard. Venerdì 23 marzo spazio agli accrediti e alla cerimonia di inaugurazione, sabato la prima giornata di gare con il gigante dei 2006 e 2008, la gara di snowboard per i 2006, 2007, 2008, 2009 e la gimkana. Domenica ultima giornata: gigante per i 2007 e 2009 e prova di fondo per i 2006, 2007, 2008 e 2009.

Subito dopo il Gran Premio Giovanissimi è in calendario il Campionato Italiano Maestri sci. I professionisti di tutta Italia gareggeranno lunedì 26 e martedì 27 marzo, sempre sulle nevi di Roccaraso.

CAMPIONATO CINESE – Domenica 18 marzo, a Pila, si svolgerà il secondo campionato cinese di sci alpino. Gli sciatori orientali, che durante la stagione hanno sciato sulle piste valdostane, si ritroveranno per la festa conclusiva. La gara di gigante, organizzata dallo sci club Aoscina, si svolgerà sulla pista Nouva (parte bassa) con partenza alle 13. Premiazione alle 15,30 all’Hermitage. Al via della gara ci saranno oltre 100 iscritti.