Valpelline e Roisan preparano la festa: il 27 maggio torna il trail della Becca di Viou

Valpelline e Roisan preparano la festa: il 27 maggio torna il trail della Becca di Viou

 

Il calendario del Tour Trail Valle d’Aosta ora è assestato ed è pronto a ripartire di slancio. Il mondo dei trail e di chi cammina in montagna sta già guardando alla prossima gara, la seconda del circuito 2018. Domenica 27 maggio torna il Trail della Becca di Viou, una prova ormai tradizionale che si presente con alcune novità.

Una su tutte riguarda i percorsi di gara, invertiti rispetto al passato. La partenza verrà data dal centro sportivo di Roisan, l’arrivo sarà posto a Valpelline. Un cambio che andrà a capovolgere tutto, ma non le difficoltà. I percorsi sono sempre due: 23 chilometri di sviluppo che racchiudono un dislivello positivo di 1.419 metri e una 33 chilometri che avrà un dislivello di 1.823 metri.

Cambiano i percorsi, ma niente paura. Il Trail della Becca di Viou rimane una gara aperta a tutti i trailers. A chi vuole preparare la gamba alle lunghe distanze e a chi vuole trascorrere una giornata in montagna, sfidando gli amici e osservando dall’alto la città di Aosta. Anche gli orari di partenza sono stati studiati per i concorrenti che si metteranno in viaggio la mattina: via della 33 chilometri alle 8, il via della 23 chilometri alle 10.

Nei giorni scorsi gli organizzatori hanno effettuato un sopralluogo sul percorso, confermando tutto. La neve è ormai sciolta e per il 27 maggio non ci saranno problemi: tutti i tratti saranno puliti e percorribili.

Le iscrizioni sulla piattaforma Wedosport sono ancora aperte e lo rimarranno fino a giovedì 24 maggio. La quota per la gara corta è fissata in 25 euro, mentre partecipare alla lunga costa 35 euro. I primi trailers che si iscriveranno potranno beneficiare anche di un gadget particolare: un paio di occhiali da sole ‘brandizzati’ Trail della Becca di Viou.

Lungo i sentieri della Valpelline sarà una giornata di confronti agonistici, ma senza mai tralasciare il divertimento. E proprio per questo motivo lo staff diretto da Maurizio Lanivi riproporrà un’iniziativa riservata ai più piccoli. A Valpelline, nei dintorni dell’area di arrivo, si svolgerà un mini trail che avrà uno sviluppo di 800-1000 metri. Una festa per tutti, anche per i bambini che vogliono avvicinarsi a questa disciplina sportiva.

Lo scorso anno vinse Franco Collé in 2 ore e 46 minuti, davanti a Mathieu Brunod e a Marco Béthaz. Raffaella Miravalle si prese la gara femminile dopo 3 ore e 44 minuti di corsa, a precedere Tatiana Locatelli e Denise Avalle.