I Giovanissimi del Lucchini trovano “casa” a Sarre

Acmediapress

I Giovanissimi del Lucchini trovano “casa” a Sarre

È ripartita in questi giorni l’attività della squadra agonistica del Cicli Lucchini, sospesa qualche giorno prima del blocco totale imposto a marzo. Esordienti e Allievi hanno ripreso gli allenamenti all’aperto, sfruttando l’area di località Senin, a Saint-Christophe, dove i bikers non lavorano in gruppo ma vengono monitorati individualmente da Herik Del Degan e Sandro Chapellu, in diverse fasce orarie.

Dopo mesi sui rulli, si torna dunque a pedalare sui sentieri nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento. Si cerca di ritrovare la giusta condizione e di essere pronti per le gare, anche se a oggi non si conosce ancora il nuovo calendario agonistico, stravolto. 

Si avvicina anche l’inizio dei corsi riservati ai Giovanissimi, che inizierà il 23 giugno e che si svolgerà in un’area privata che si trova nel Comune di Sarre e che è stata messa a disposizione della società aostana. In questo modo i giovani bikers potranno allenarsi sotto lo sguardo attento dei maestri, evitando qualsiasi tipo di contatto con persone esterne. L’accesso sarà vietato anche ai genitori. In queste settimane lo staff tecnico è impegnato nella pulizia e nella preparazione dell’area.

Herik Del Degan: «All’inizio dell’emergenza, vista la situazione, avevamo già deciso di stoppare i nostri ragazzi. Ora siamo ripartiti, almeno con i più grandi, anche se resta una stagione difficile da programmare. Ringraziamo chi ci ha concesso il terreno di Sarre, permettendoci di iniziare anche l’attività con i più piccoli».