CLUB DES SPORTS
Lug 29

Le ex ginnaste azzurre Facchinetti e Marchetto in Valle d’Aosta per stages di allenamento da tutto esaurito

Il Club des Sports è nel pieno della sua attività. La società sportiva di Valtournenche, nata per seguire lo sci alpino, ora ha allargato i suoi orizzonti e stretto una serie di collaborazione che strizzano l’occhio a tante altre discipline sportive. 

Da qualche mese è ormai ufficiale l’accordo con l’Augusta Praetoria, la storica società aostana di ginnastica ritmica che dopo più di 25 anni di attività cambierà nome e passerà sotto la gestione del Club des Sports. Una crescita ulteriore per l’ormai ex Augusta Praetoria, un nuovo inizio ma con le stesse persone che hanno seguito le ginnaste in questi anni.

E proprio il settore della ritmica è in piena attività, anche in estate. La palestra di Valtournenche sta infatti ospitando raduni di allenamento con tecnici di primissimo livello. La scorsa settimana – in una sessione da tutto esaurito – atlete valdostane, torinesi e sarde hanno potuto allenarsi con Arianna Micol Facchinetti, ex azzurra che ha vinto due argenti nella World Cup di Sofia nel 2014 e che nello stesso anno è stata vice campionessa mondiale a squadre nella gara di Izmir, e con la coreografa Valentina Innocenti

Questa settimana, nelle tradizionali sedi di Aosta e Châtillon, è in programma un altro periodo di allenamento, riservato solo alle ginnaste del Club des Sports. In palestra questa volta ci sarà Alessia Marchetto, più volte oro ai Campionati Italiani, altra atleta che ha vestito la maglia azzurra, partecipando anche a Universiadi, Mondiali ed Europei.

Dunque piena attività per la ginnastica ritmica, così come per gli sciatori che stanno sfruttando il ghiacciaio di casa per preparare la nuova stagione agonistica. Dai più piccoli agli Aspiranti/Juniores, tutti sulle piste svizzere di Zermatt per i primi esercizi in campo libero e per discese addestranti nei pali, seguiti sempre dai tecnici e dai preparatori atletici del club, coordinati dal direttore tecnico Manuel Carrozza. 

altri comunicati