CLUB DES SPORTS
Mar 23

Le ginnaste del Club des Sports tornano ad allenarsi sfruttando piattaforme tecnologiche

Le ginnaste del Club des Sports riprendono l’attività, con la speranza di tornare presto a gareggiare e a incontrarsi. Nessuna violazione dei Decreti, la società sportiva hanno messo a punto un sistema che permette di sfruttare la tecnologia e una piattaforma di videoconferenze utili anche per sessioni di allenamento. 

Da una parte saranno collegate le istruttrici che di solito seguono le atlete in palestra, dall’altra le giovani ginnaste che verranno monitorate a distanza e che riceveranno consigli e correzioni. Il programma degli allenamenti non cambia, resta quello tradizionale, ma anziché darsi appuntamento in palestra, basterà collegarsi con smartphone, tablet e computer per partecipare alle sessioni virtuali. 

Non può certo essere considerato un vero e proprio allenamento, è però un modo per rimanere in contatto e per non abbandonare i rapporti costruiti nel tempo, attraverso una piattaforma riservata solo ed esclusivamente alle tesserate, con l’obiettivo di scandire il tempo a giornate davvero particolare, prive di routine. 

Due le tipologie di lezioni, una riservata ai corsi base con l’intento di #restareuniti, l’altra mirata al settore agonistico che potrà lavorare quattro volte la settimana su danza moderna e classica e altre tipologie di esercizi. 

Intanto i DPCM hanno obbligato il Club des Sports a cancellare la gara sociale prevista per sabato 21 e la prova del campionato Silver di Châtillon che si sarebbe dovuta svolgere il giorno successivo. 

Stefano Carrel, presidente del Club des Sports: «Se il settore sci ha dovuto fermarsi del tutto, con la ginnastica abbiamo voluto offrire questo servizio per proseguire in qualche modo la nostra attività, in un periodo complesso, in cui non esiste normalità. Vogliamo anche trasmettere un messaggio alle ragazze: è importante continuare ad allenarsi, rimanendo ovviamente a casa». 

altri comunicati