MAESTRI DI SCI
Ott 08

Maestri di sci: allo studio il protocollo per la ripartenza in sicurezza

L’Associazione Valdostana Maestri Sci inizia a preparare una stagione invernale che sarà diversa dalle altre. Ottimismo ed entusiasmo per l’imminente partenza si mescolano a un po’ di prudenza per una serie di misure che dovranno essere adottate. 

Dopo il protocollo degli impianti di risalita, anche i vertici dell’AVMS sono al lavoro sul documento che andrà a dettare le linee guida da applicare all’interno delle Scuole Sci e durante le ore di lezione. I vertici dell’Associazione/Collegio stanno definendo gli ultimi dettagli – in stretta collaborazione con le altre regioni italiane – per poi incontrare i direttori delle scuole di sci e analizzare nel dettaglio regole e ogni singolo aspetto che potrà essere causa di problemi. 

Sulle piste della Valle d’Aosta non ci saranno maestri di sci con mascherine chirurgiche. È in via di definizione un accordo che permetterà di fornire ai professionisti iscritti all’albo protezioni certificate, lavabili, riutilizzabili e personalizzate, che richiameranno gli storici colori delle divise e consentiranno all’intera categoria di presentarsi con un’immagine ben definita. 

È partito anche il progetto di digitalizzazione finanziato dalla Regione Autonoma della Valle d’Aosta. Con l’inizio della stagione invernale verrà lanciata la nuova app che consentirà ai maestri di sci di accedere a una serie di servizi ”digital” ed evitare quindi il contatto con gli uffici centrali o le segreterie delle scuole. Le scuole non ancora strutturate saranno dotate di sistemi informatici per la gestione delle ore e di sistemi per i pagamenti elettronici online.

Dopo aver portato a termine il corso maestri di sci alpino, è intenzione dell’AVMS concludere anche il percorso formativo degli aspiranti maestri di fondo. Le prime nevicate consentiranno di stabilire il programma definitivo degli esami, che dovrebbero svolgersi il 7 e 8 dicembre. Ad Aosta, lo scorso fine settimana, una cinquantina di maestri di sci hanno partecipato al corso allenatori di primo livello organizzato dalla Scuola Tecnici Federali della Fisi. 

I maestri di sci della Valle d’Aosta anche quest’anno parteciperanno alla Fiera Skipass di Modena, vetrina del turismo della neve che è stata confermata e che si svolgerà dal 29 ottobre al 1° novembre.

Beppe Cuc: «Stiamo cercando di mettere tutti i nostri professionisti, le scuole e il personale coinvolto nelle migliori condizioni per poter operare in piena sicurezza. Sarà una stagione totalmente diversa rispetto al passato, che richiederà dei sacrifici e l’adozione di precisi comportamenti, non solo durante l’attività professionale. Inoltre con i nuovi servizi digitali andremo a ridurre ancora di più possibili contatti e assembramenti». 

altri comunicati