Liski e Fondazione Cortina 2021 insieme dalla Coppa del Mondo fino ai Campionati Mondiali

Acmediapress

Liski e Fondazione Cortina 2021 insieme dalla Coppa del Mondo fino ai Campionati Mondiali

Due discese e un superG a Cortina d’Ampezzo: tre giorni di gare che segnano il rientro della stella americana Lindsey Vonn e l’inizio di una lunga collaborazione tra Liski e il comitato organizzatore della prestigiosa tappa di Coppa del Mondo.

L’azienda italiana, con sede a Brembate, ha brindato al nuovo anno con una fornitura di attrezzature che serviranno ad allestire i quattro eventi internazionali organizzati dalla Fondazione Cortina 2021. Nel 2019 LIski scende in pista per la Coppa del Mondo che inizia oggi – giovedì 17 gennaio – con le due prove cronometrate e per i Campionati Italiani Assoluti in programma nel mese di marzo. Il prossimo inverno sarà protagonista, al fianco della Perla delle Dolomiti, nelle Finali della Coppa del Mondo di sci alpino, per poi arrivare a febbraio 2021 quando si svolgeranno i Campionati Mondiali di sci alpino. 

La Fondazione Cortina 2021 ha scelto Liski per la fornitura di attrezzature che comprende: reti B, reti di delimitazione, materassi ad aria per la pista e la zona di arrivo, pali da slalom, transenne limit per la mixed zone, altri materassi in gomma piuma di protezione.

«Siamo contenti di poter contribuire all’ottima riuscita di questi quattro eventi davvero importanti – dice Diego Parigi, amministratore delegato di Liski Srl – La stagione ci sta regalando tante altre soddisfazioni: siamo impegnati in numerose tappe di Coppa del Mondo, non solo dello sci alpino».

LISKI IN GIRO PER IL MONDO

L’impegno di Liski è davvero elevato. In questi mesi l’azienda sta continuando a fornire pacchetti affitto alle più prestigiose tappe della Coppa del Mondo. Nel mese di gennaio i materiali Liski sono stati utilizzati a Zagabria, Flachau, Adelboden, Wengen, Kronplatz, poi a febbraio continuerà verso Garmisch, Sochi, Bansko, Kranjska Gora per chiudere con le Finali di Coppa del Mondo (sci alpino) di Soldeu. E poi ancora Feldberg con lo skicross, Oberhof con il biathlon, in Cina con lo snowboard e a Sella Nevea e Kranjska Gora con i Mondiali IPC (Paralimpici).

Il 2019 ha portato anche un accordo con la Federazione spagnola che ha siglato un contratto nei giorni scorsi, in occasione del gigante e dello slalom di Adelboden, dominati da Marcel Hirscher, il campione salisburghese che si allena utilizzando il palo Jet brevettato da Liski. 

In mezzo anche una parentesi con i Mondiali di Åre e una serie di fiere di settore. Liski, con il suo distributore Harbin Hi-rider è presente in queste ore all’Alpitec China, mentre tra pochi giorni lo staff di Brembate raggiungerà Monaco di Baviera per il tradizionale Ispo, appuntamento che consente agli addetti ai lavori di scoprire tutte le novità per la prossima stagione.