LISKI SPORT EQUIPMENT
Ott 16

Le venue di Pechino 2022 saranno allestite da Liski

Pechino 2022 è realtà ed è l’ultima grande sfida in ordine di tempo per Liski Sport Equipment, azienda italiana con sede a Brembate (Bergamo) che ha alle spalle un’esperienza trentennale nella produzione e nel montaggio di attrezzature sportive e di sicurezza. Liski ha vinto il bando indetto dal comitato organizzatore per la fornitura, la gestione e la manutenzione delle attrezzature delle località che ospiteranno le discipline veloci di sci alpino, fresche di riassegnazione, quelle delle discipline tecniche, snowboard, freestyle e salto con gli sci. 

Diverse venue olimpiche di Pechino saranno dunque allestite dall’azienda italiana, già “Fornitore Ufficiale” ai Giochi Olimpici di Torino 2006, Vancouver 2010, Sochi 2014 e PyeonChang 2018. I container trasporteranno in Oriente reti B, materassi ad aria, altri tipi di materassi, reti e transenne di limitazione, tende di partenza, pali, teli e tutto il necessario per la realizzazione del grande evento. 

Dieci tecnici di Italia, Spagna, Stati Uniti e Russia da settimane stanno lavorando a Yanqing, distretto di Pechino che ospiterà parte del programma olimpico. Nonostante la pandemia procedono spediti i lavori sulle piste e più in generale sulle infrastrutture.

Di particolare importanza anche la stagione 2020/2021 che inizierà domani a Sölden. È l’anno dei Campionati Mondiali di Cortina d’Ampezzo, dove Liski è “Fornitore Ufficiale” del primo grande evento degli sport invernali in era Coronavirus. I tecnici specializzati saranno in pista già da fine gennaio per consegnare le piste che dall’8 al 21 febbraio assegneranno le medaglie dello sci alpino. Liski sarà inoltre “fornitore ufficiale” dei Campionati Mondiali di snowboard che invece si svolgeranno a Zhangjiakou (Cina) dal 18 al 28 febbraio 2021. 

Moltissime, come da tradizione, le tappe della Coppa del Mondo di sci alpino che utilizzeranno attrezzature prodotte da Liski Sport Equipment. Subito in pista sul Rettenbach di Sölden il 17 e 18 ottobre, con il nuovo brand che introduce una K in verde a identificare il suo impegno rivolto alla sostenibilità dell’ambiente; la stagione proseguirà poi con le gare di Lech/Zürs, Sankt Anton, Flachau, Bansko, Levi, Alta Badia, Zagabria, Garmisch, Adelboden, Kranjska Gora, Semmering, Bormio, Kronplatz e Yanqing (test olimpici). Saranno in parte allestite Liski le seguenti località: Val Gardena, Madonna di Campiglio, Wengen, Sankt Moritz, Crans Montana e Åre.

Per quanto riguarda gli altri settori, Liski prosegue la collaborazione con Atalanta Calcio e ha raggiunto l’accordo con Albinoleffe e Virtus Ciserano Bergamo. Nella MotoGp attrezzature Liski sono state utilizzate a Barcellona e saranno presenti ad Aragon domenica 18 ottobre.

altri comunicati